HTM New Age

Medical Laser Center

Home Laser frazionale non ablativo

Medicina estetica

LASER FRAZIONALE NON ABLATIVO

La tecnica del laser resurfacing è una terapia non invasiva utilizzata con buona riuscita nel ringiovanimento del viso, collo, décolleté e mani in grado di diminuire le rughe, i danni da esposizione al sole, le cicatrici e l’acne sia in fase attiva che cicatriziale, perfezionando la compattezza e l’elasticità della pelle.
È un laser termofrazionale che determina una coagulazione non ablativa con conseguente microesfoliazione dell’epidermide ed un aumento delle fibre collagene; questo è dovuto alle particolari caratteristiche dell’energia utilizzata e all’utilizzo di nano-tecnologie nella realizzazione di uno speciale manipolo in grado di erogare 1.000 microspot al secondo, mantenendo l’energia selezionata.

Il risultato è un considerevole processo di ricostituzione dei tessuti e di generazione di fibroblasti i quali, a loro volta, originano collagene ed elastina; in peculiare la lunghezza d’onda a 1.540 nm penetra fino ad 1 millimetro nel derma risolvendo con una cute maggiormente tonica, mentre la lunghezza a 980 nm raggiunge i 2 cm di profondità, per un profondo risultato di biostimolazione, sollecitando il periodo di rigenerazione della zona trattata.

A differenti situazioni si possono prevedere dalle 3 alle 5 sedute ogni 30 giorni , nei mesi con temperature non troppo elevate.

I risultati perdurano nel tempo, sia pure con valenze diverse; può essere appropriato eseguire qualche seduta ciclica di mantenimento.

Il trattamento è essenzialmente indolore e il paziente può istantaneamente riprendere le sue abituali attività; nei terapie più impegnative può apparire un lieve rossore per poche ore.

Nei giorni seguenti al trattamento sarà obbligatorio usare una protezione solare a difesa totale.